News

nuova gallery
15 giugno 2019 | Rovereto | MART | Paolo Fresu Devil Quartet

PAOLO FRESU tromba flicorno BEBO FERRA chitarra PAOLINO DALLA PORTA contrabbasso STEFANO BAGNOLI batteria

tutte le immagini nella gallery


Il Devil Quartet è stato progettato da Paolo Fresu, forse il nostro musicista jazz più acclamato all'estero, per sviluppare in modo diverso e dialettico quell'idea di quartetto concretizzata nell'Angel Quartet, formazione molto celebrata dalla critica jazz europea. Dove l'Angel era il quartetto elettrico più avanzato in Italia, il Devil Quartet ne rappresenta l'alter ego del tutto acustico.
La line-up del Devil Quartet (Bebo Ferra alla chitarra, Paolino Della Porta al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria) mette insieme quattro veri specialisti deirispettivi strumenti ma il risultato finale, come sempre nel jazz ben suonato, supera lasemplice somma dei singoli. La regia sapiente di Fresu governa una musica che lui stesso definisce "melangé", o "meticciata", cioè frutto di incroci di stili e linguaggi diversi, aperta e curiosa. L'ultimo disco del quartetto, Carpe Diem, è ricco di umori diversi, eterogeneo ma coerente nella sua calda atmosfera completamente acustica, magnificamente suonato. Un disco tutta sostanza e zero effetti speciali.
La musica del Devil Quartet, ricettiva di stimoli e suggestioni, si pone in continuo divenire nonostante l'olimpica serenità. Un gioco di equilibri e di reale sinergia cui tutti contribuiscono, ognuno con la propria personalità.
ufficio stampa Rovereto Jazz Festival