News

nuova gallery
15 dicembre 2018 | Ferrara | Torrione San Giovanni | Steve Nelson Quartet

STEVE NELSON vibrafono MASSIMO FARAÒ pianoforte ALDO ZUNINO contrabbasso BYRON LANDHAM batteria

tutte le immagini nella gallery


Steve Nelson, vibrafonista di Pittsburg, ha iniziato la sua carriera negli anni Settanta innestando la propria ricerca musicale sulla traccia segnata da colui che più di tutti lo ha influenzato nella sua carriera: Milt Jackson. Dopo un anno di collaborazioni live e in studio con il chitarrista Grant Green, e alcune registrazioni con i suoi mentori e docenti alla Rutgers University (James Spaulding e Kenny Barron), Nelson ottiene un posto nel David “Fathead” Newman Quintet. Nel corso degli anni Ottanta, è stato il vibrafonista di alcune delle formazioni più prestigiose di quella generazione, venendo scelto da colleghi quali Bobby Watson, Mulgrew Miller e Lewis Nash. Nelson ha sviluppato nel tempo un suono armonicamente aperto, influenzato dalle innovazioni di Bobby Hutcherson, che lo ha portato a far parte anche della Dave Holland Band. Lo accompagna al pianoforte Massimo Faraò, uno dei musicisti italiani più amati oltreoceano, lo testimoniano le collaborazioni eccellenti con Nat Adderley, Archie Shepp, Joey DeFrancesco, e quest’ultima con Steve Nelson che ha già prodotto due cd e diversi tour europei. Completano la rodata ritmica l’amico di sempre Aldo Zunino al contrabbasso e il batterista americano Byron Landham, da alcuni anni loro immancabile sparring partner.
ufficio stampa Jazz Club Ferrara