News

nuova gallery
17 novembre 2018 | Ferrara | Torrione San Giovanni | Ferenc Nemeth Trio feat. Greg Tardy

GREGORY TARDY sax OLÁH TZUMO ÁRPÁD pianoforte tastiere FERENC NEMETH batteria

tutte le immagini nella gallery


Trovare una possibile connessione tra il jazz e la tradizione musicale dell’Europa Orientale è uno dei motivi che hanno ispirato la nascita del trio del batterista Ferenc Nemeth. Nemeth ha combinato la lezione poliritmica dei batteristi jazz con grande perizia tecnica ed ha collezionato, negli ultimi dieci anni, registrazioni con Herbie Hancock, Wayne Shorter, John Patitucci, Lionel Loueke e Terence Blanchard, solo per citarne alcuni. Il suo stile percussivo, la tecnica mirabolante e il suo straordinario senso del tempo, lo hanno portato in breve tempo da Budapest al Berklee College of Music di Boston e sotto luci della ribalta. Per il concerto al Torrione Nemeth eseguirà composizioni originali e brani tradizionali caratterizzati da una ricca varietà ritmica, nelle cui melodie sembrano incontrarsi la cultura musicale nordica, askenazita, gipsy e mediorientale. Ad affiancare Nemeth saranno il pianista e tastierista Oláh Tzumo Árpád, anch’egli ungherese e protagonista nella Grande Mela da alcuni anni, e un sassofonista di prima fascia come Gregory Tardy, uno dei nomi che contano sull’attuale scena jazz americana, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Andrew Hill, Tom Harrell e Dave Douglas.
ufficio stampa Jazz Club Ferrara